UA-163122793-1Storia – Olio Fazio
Olio Fazio

La passione e l’amore per la tradizione olearia ben rappresenta la famiglia Fazio, frantoiana da fine ‘800 quando Tommaso Fazio ha aperto il primo frantoio. Tale tradizione, forte e preponderante in terra di Bari, ha permesso alle generazioni di sviluppare nel tempo una vera e propria dedizione al lavoro di estrazione, una missione di famiglia ricca di amore per la terra e per l’olivo.

Oggi papà Vincenzo è uno dei maggiori produttori di olio d’oliva dell’entroterra barese. La sua azienda, ubicata da vent’anni nel comune di Bitetto, raccoglie l’eredità di nonno Leonardo e la restituisce alla nuova generazione di frantoiani, rappresentata dal figlio Gianni, che dal 1999 lo accompagna in ogni attività. La qualità dell’olio prodotto, grazie all’avvento della tecnologia, ha subito notevoli miglioramenti, oggi apprezzati e riconosciuti da clienti fidelizzati presenti in tutta Italia.
Il blend maggiormente apprezzato è quello extravergine prodotto da cultivar ogliarola e coratina, varietà tipiche della terra di Bari, coltivate e raccolte nel raggio di 10 km e lavorate con le più avanzate tecniche di molitura. Lo stoccaggio all’aperto e la lavorazione entro 12 ore ne preservano il sapore e permettono di ottenere un extravergine di bassa acidità (solo 0,2%).